Tu Bishvat

Tu Bishvàt -15 del mese di Shevàt- è Rosh Hashanà lailanòt - Capodanno degli alberi – e cade appunto il 15 di Shevàt. Nell’antico Stato ebraico questo giorno era festeggiato perché segnava il confine tra due anni agricoli, infatti in questo periodo in Israele gli alberi iniziano a fiorire.
Si celebra questo giorno consumando una cena speciale: un séderordine-, si mangiano, cioè, in una precisa successione alcuni dei prodotti agricoli per cui era rinomata Israele: grano, orzo, olive, datteri, uva, fichi, melagrana ecc.- Durante il séder si leggono brani della Torà, di Ezechiele e dei Salmi, e si bevono quattro bicchieri di vino: il 1° bianco. il 2° bianco con gocce di vino rosso, il 3° metà bianco e metà rosso ed il 4° tutto rosso. Il vino bianco e il vino rosso hanno diversi significati e tra l’altro simboleggiano l’inverno e la primavera e quindi l’avvento della primavera sull’inverno. Simboleggiano anche il peccato e la teshuvà, -ritorno, pentimento- quindi il prevalere della tendenza verso il bene e la vita sul male.
In Israele, in questo giorno, si festeggia piantando nuovi alberi.

Altro in questa categoria: « Channukkà