Archivio Ebraico Benvenuto e Alessandro Terracini 

L' associazione é nata nel 1973 per volontà della Comunità ebraica di Torino, conscia dell'esigenza di creare un'istituzione preposta alla raccolta del patrimonio documentale del Piemonte ebraico e le ha affidato il proprio archivio storico e quelli di altre Comunità ebraiche piemontesi, molte delle quali sono oggi Sezioni della Comunità torinese.

L' attività dell'Archivio si esplicita dunque nel raccogliere, catalogare, conservare e valorizzare le testimonianze del retaggio ebraico piemontese. Per sopperire, pur se in piccola parte,  alla massiccia distruzione di documenti avvenuta il 20 novembre 1942 a causa di un bombardamento, l'Archivio è impegnato ormai da anni nella raccolta di documenti di famiglie ebree piemontesi o di origine ebraica piemontese, al fine di poter ricostruire i segmenti venuti a mancare alla storia dell'ebraismo piemontese.

Presso l'Archivio sono depositati oggetti cultuali, un'importante raccolta di Ketubbot, volumi di manoscritti in lingua ebraica e volumi antichi a stampa in lingua ebraica, raccolte di periodici, fotografie, dvd, raccolte di musiche ebraiche piemontesi ed altro ancora.

L'Archivio ha una propria collana di pubblicazioni frutto di ricerche e studi sull'ebraismo piemontese, e  realizza mostre e convegni. La propria attività si svolge attraverso progetti che godono del sostegno di Enti pubblici e privati.

L'Archivio mette a disposizione i propri archivi  a studiosi e a quanti sono interessati a conoscere l'ebraismo piemontese, sempre nel rispetto della legge sulla privacy e del regolamento dell'Archivio stesso.

Informazioni più precise riguardanti l'Archivio si trovano nel sito web: www.archivioterracini.it

indirizzo e-mail:      Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.